Back to Top

all

1ª sessione 6-7-8 Giugno 2013 2ª sessione 12-13-14 Settembre 2013 - San Benedetto del Tronto

SEDE DEL CORSO

SB Forum
Centro Medico Polispecialistico
Via S.Giovanni Scafa 7, Loc. P.to D’Ascoli 63074
SAN BENEDETTO DEL TRONTO AP

SEGRETERIA SCIENTIFICA

Dr. Vincent Mazzone
Dr.ssa Sabrina Centaro

ECM

Evento accreditato presso il Ministero della Salute ai fini ECM
per n. 25 Fisioterapisti e n. 5 Terapisti Occupazionali, Fisioterapisti 1172-13000783
Terapisti Occupazionali 1172-13000784

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Atlante Congressi
Via Paganini, 10 - 63074 San Benedetto del Tronto
Tel. 329 0584529 - 329 0584558
info@atlantecongressi.it

www.atlantecongressi.it

PROGRAMMA

Tra i docenti alcuni colleghi TO:

Tocco Silvio
Simone Francesca
Di Paolo Elena

Errata corrige.
la partecipazione al corso è per 25 fra fisioterapisti e terapisti occupazionali e 5 studenti di entrambe le figure.

il contributo della Terapia Occupazionale basata sulle evidenze

La demenza consiste nella compromissione globale delle funzioni corticali superiori: memoria, indipendenza, iniziativa, prestazioni percettivo-motorie e partecipazione sociale (College Commitee on Geriatrics, 1981) ed ha un profondo impatto sull’emotività e sull’affettività di chi ne è colpito. Gli individui con demenza necessitano dell’intervento di terapia occupazionale per compensare i deficit cognitivi, per mantenere l’abilità funzionale, e per essere adeguatamente supportati dai caregivers. Questa professione focalizza il suo intervento su obiettivi realistici di cura e individua le attività quotidiane più adeguate che la persona può svolgere, studia strategie per semplificare le attività, propone modifiche all’ambiente (fisico e sociale) e utilizza specifici ausili. In altri termini aiuta il soggetto con demenza e i suoi familiari a vivere in pienezza, focalizzando l’attenzione su cosa la persona è ancora in grado di fare, massimizzando il suo coinvolgimento nelle attività della vita quotidiana e promuovendo la sicurezza per migliorare la qualità della vita.  
Il convegno intende promuovere la tematica della persona anziana con demenza offrendo proposte di intervento, le più aggiornate basate sulle evidenze scientifiche, mettendo al centro i bisogni della persona stessa. L’evento ci presenterà un processo molto innovativo poiché pone l’accento sui tre artefici coinvolti:  l’anziano, il caregiver e il terapista occupazionale, che insieme identificano le attività della vita quotidiana, la tipologia degli interventi e l’ambiente in cui si esprime la performance occupazionale in una situazione di parità.
 
ORGANIZZAZIONE
  • SITO - Società Italiana Terapia Occupazioanale
 
PATROCINI
  • AITO  - Associazione Italiana dei Terapisti Occupazionali
  • UNIMORE - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  • Associzione Alzheimer Emilia Romagna
  • AI - Alzheimer Italia
  • SIGG - Società Italiana di Gerontologa e Geriatria
  • AIMA - Associazione Italiana Malattia di Alzheimer
  • AIP - Associazione Italiana Psicogeriatria
  • Alzheimer Uniti Onlus Italy
  • SIMFER - Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa
 
ECM
Convegno in fase di accreditamento ECM per medici medicina generale, geriatri, neurologi, reumatologi, fisiatri, terapisti occupazionali, fisioterapisti, psicologi, infermieri, logopedisti.
 
SEDE
Modena, via del Pozzo n° 71
Centro Servizi Policlino, Aula Magna P01                                                                
 
Dalla Stazione di Modena con il Bus n° 7 che ferma proprio davanti al Centro servizi Policlinico di Modena.
Dall’autostrada: 
Se si viene da sud si esce a Modena sud e si seguono le indicazioni per il Policlinico via del Pozzo n° 71
Se si viene da nord si esce a Modena nord e si seguono le indicazioni per il Policlinico via del Pozzo n° 71
 
 
 

 

Scadenza iscrizione: 22/03/2014

10-12 aprile 2014: 14° Congresso nazionale associazione italiana di psicogeriatria

Firenze

Palazzo degli affari

11 aprile 2014

L'approccio person centred care e la metodologia snoezelen per la cura delle persone con demenze e disturbi del comportamento nelle residenze per anziani.

Piancogno

Allegati:

Hotel Due Magnolie

8, 9 e 10 Maggio 2014

Cari colleghi, care colleghe, cari soci

il prossimo Congresso Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica (S.I.R.N.) si terrà a Genova nelle date del 8-9-10 Maggio 2014.

Il Congresso sarà caratterizzato da un’alta valenza clinica senza tralasciare concetti fondamentali per la neuroriabilitazione quali la ricerca e la governance. Quattro saranno i Main topics del Congresso: i disordini del movimento, le malattie neuromuscolari, le malattie demielinizzanti, la robotica e le tecnologie in riabilitazione neurologica dell’adulto e del bambino. Un quinto topic, la gestione della cronicità, rappresenterà un tema trasversale rispetto ai precedenti topics e verrà sviluppato anche attraverso tavole rotonde ed incontri con le Associazioni e Istituzioni.

La struttura dell’evento prevederà per ogni main topic una sequenza lineare tra lettura magistrale, sessione di interventi preordinati e comunicazioni orali. Verranno inoltre organizzate sessioni parallele e workshop che approfondiranno i temi trattati e gli aspetti ad essi correlati come ad esempio la riabilitazione viscerale, la riabilitazione dell’equilibrio e del cammino, la riabilitazione respiratoria e neuropsicologica. Problematiche sempre attuali in riabilitazione neurologica quali il dolore e la spasticità saranno altresì discusse.

Come ogni anno saranno realizzati workshop dedicati alle professioni sanitarie.

Particolare attenzione sarà rivolta ai contributi che perverranno e come ormai accade da alcuni anni, saranno attribuiti premi rivolti ai contributi realizzati dai giovani autori. 

Siamo sicuri che tale organizzazione consentirà di stimolare il confronto tra partecipanti e di affrontare i molti temi previsti secondo varie prospettive poiché siamo consapevoli che la riabilitazione Neurologica è una disciplina che, come poche altre, presenta dimensioni multiple e necessita particolare attenzione allo sviluppo e all’integrazione del team interprofessionale.

Con l’augurio di ritrovarci numerosi a Genova.

Carmelo Lentino

Responsabile Scientifico XIV Congresso Nazionale

ECM

ORGANIZZAZIONE

  • Direttore Scientifico: Dott. Lentino Carmelo
  • Segreteria Organizzativa: Segreteria S.I.R.N. Aristea

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Tower Genova Airport Hotel & Conference Center, Via Pionieri ed Aviatori d'Italia 44, 16154 Genova

 

Genova

Scadenza iscrizione: 28/04/2014

Tower Genova Airport – Hotel & Conference Center

14 Maggio 2014

La presa in carico riabilitativa: dall'ospedale al territorio

La  presa  in  carico  riabilitativa  deve  essere  inserita  all’interno  di  un  percorso  assistenziale integrato  di  continuità  delle  cure,  deve  basarsi  sulla  valutazione  multidimensionale sanitaria  e sociale  centrata  sulla  persona   e  avere  il  progetto  riabilitativo  come  base  per  il  percorso specifico.  L’implementazione  dei  percorsi  di  cura  non  può  prescindere dalla conoscenza  dei modelli organizzativi e gestionali esistenti a livello ospedaliero e territoriale nella nostra Regione né dalle norme che regolamentano il giustificato accesso ad un determinato livello di assistenza. Scopo  di  questo  Convegno  è  pertanto  quello  di  affrontare  il  problema  prioritario dell’appropriatezza della presa in carico riabilitativa nei vari setting assistenziali da cui ne deriva anche l’efficace utilizzo delle risorse impiegate.
 
ECM
  • Corso accreditato ECM per Terapisti Occupazionali, Fisioterapisti, Infermieri, Logopedisti, Medici, Psicologi, Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva e Tecnici Ortopedici.

ORGANIZZAZIONE

  • Presidenti del Convegno: Anna Lottarini e Paolo Martinez;
  • Segreteria Scientifica: Filippo Camerota, Claudia Celletti, Anna Lottarini e Paolo Martinez.

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Ospedale Santo Spirito in Saxia, Borgo Santo Spirito 3 - 00193 Roma.

 

Roma

Scadenza iscrizione: 13/05/2014

Ospedale Santo Spirito in Saxia

24 e 25 Maggio 2014

 
Questo corso fornirà una panoramica degli interventi possibili con il modello DIR9. Il modello DIR/Floortime crea il contesto per comprendere le interazioni di apprendimento che promuovono le funzioni critiche per lo sviluppo delle capacità emotive.
Gli obiettivi del modello DIR/Floortime sono di costruire delle basi per le capacità sociali, emotive ed intellettuali, piuttosto che focalizzarsi sulle capacità e su comportamenti isolati. Il DIR/Floortime è uno strumento generale che permette ai clinici, ai genitori e agli educatori di costruire un programma ritagliato sulle difficoltà e punti di forza specifici di ogni bambino. Questo modello include spesso, oltre al Floortime, anche vari esercizi di problem solving, e di solito richiede un approccio di gruppo da parte degli operatori.
Il modello DIR enfatizza il ruolo critico dei genitori e di altri membri della famiglia per via della loro importanza e della loro relazione emotiva con il bambino.
 
Il metodo DIR
 
La parte D (Developmental f sviluppo) del modello descrive gli elementi portanti della teoria.
La comprensione della situazione evolutiva del bambino è critica per pianificare un programma di trattamento.
Sono descritti sei stadi di sviluppo (Developmental Milestones), in cui si evidenziano le capacità necessarie per concentrarsi, rimanere calmo e in equilibrio; per coinvolgere ed entrare in relazione con gli altri; per iniziare e rispondere a tutti i tipi di comunicazione, iniziando da gesti basati sulle relazioni emotive e sociali; per il coinvolgimento e la condivisione con altri nella risoluzione di problemi; per comportamenti intenzionali che coinvolgono un flusso continuo di interazioni successive; per lsutilizzo delle proprie idee per comunicare necessità, pensare e giocare creativamente; per collegare le idee tra loro in maniera logica che portano ad un livello superiore nella capacità di pensare in modalità multicausale, area grigia e riflessiva. Queste capacità di sviluppo sono essenziali per le relazioni spontanee ed empatiche tanto quanto la capacità di eccellere nelle capacità accademiche.
La I (Differenze Individuali): una parte del modello descrive le maniere uniche e basate sulle differenze biologiche con cui ciascun bambino riceve, regola, risponde e comprende gli stimoli sensoriali come il tatto, il movimento, gli stimoli uditivi, ed è capace di progettare idee ed eseguire azioni in sequenza. Possedere la coordinazione e la pianificazione motoria per interagire sia con lsambiente che con gli altri è un elemento essenziale.
La R (basato sulle Relazioni), è la parte del modello che descrive le relazioni di apprendimento con i genitori, gli educatori, i terapisti, i pari, e tutti quelli che adattano le loro interazioni affettive alle differenze individuali ed alle capacità di sviluppo del bambino, per permettere il progresso della assimilazione degli elementi fondamentali dei sei stadi di sviluppo. Queste interazioni significative sono guidate dai principi del Floortime.

ECM

  • Corso in fase di accreditamento ECM per Neuropsichiatri Infantili, Medici, Psicologi, Terapisti Occupazionali, Educatori, Logopedisti, Neuropsicomotricisti dell'Età Evolutiva, Fisioterapisti.

ORGANIZZAZIONE

  • Amy Zier;
  • Larry Zier.

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Roma, sede da definire.

Roma

Scadenza iscrizione: 14/05/2014
Allegati:

Roma

23-25 Maggio 2014

4° Convegno Nazionale sulle Malattie Mitocondriali

Il Convegno sulle Malattie Mitocondriali, giunto ormai alla 4^ edizione, è divenuto un appuntamento abituale per la comunità dei pazienti e dei medici/ricercatori che ruota intorno alle Malattie Mitocondriali.
Quest'anno il format del convegno, che prevede una importante sessione scientifica accanto a spazi dedicati specificatamente ai pazienti e alle famiglie, è stato ulteriormente potenziato in entrambe le componenti.
Per quanto rigaurda l'aspetto scientifico, gli interventi previsti nel programma consentiranno di fare lo stato dell'arte delle conoscenze sulla materia e sulle ultime acquisizioni della ricerca sia di base che clinica, oltre ad offrire un focus sull'opportunità del rafforzamento della rete internazionale di esperti di malattie mitocondriali quale requisito per sviluppare in maniera più efficace la ricerca e permettere lo sviluppo dei network indispensabili a sostenere importanti progetti quali quali i registri e le biobanche.
Sul fronte dei pazienti e dei familiari, il convegno non solo costituirà un'importante momento di informazione e di confronto diretto tra clinici e pazienti, ma fornirà anche degli spazi specifici per favorire il  confronto e lo scambio delle esperienze e dei vissuti personali tra i diversi gruppi di pazienti e familiari con la finalità del reciproco arricchimento.
 
ECM
  • Corso accreditato ECM per Medici Rianimatori, Anestesisti, Radiologi, Logopedisti, Psicologi, Neurologi, Neurofisiologi, Infermieri, Terapisti della Riabilitazione e Terapisti Occupazionali. 

ORGANIZZAZIONE

  • Mitocon Onlus.

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Grand Hotel Duca D'Este; Via Tiburtina Valeria 330, 00011 Tivoli Terme (RM).

 

Tivoli Terme

Scadenza iscrizione: 18/05/2014

Grand Hotel Duce D'Este

6 Giugno 2014

Il ritorno a casa nel progetto riabilitativo

6 Giugno 2014

In occasione della Giornata Nazionale della Terapia Occupazionale

ECM

  • Corso in fase di accreditamento ECM per tutte le figure professionali che operano in campo sanitario

ORGANIZZAZIONE

  • Responsabili Scientifici: Renata Spalek, Carlo Cisari

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Hotel La Bussola, Via Guido Boggiani 54 - Novara (NO)

 

Novara

Scadenza iscrizione: 06/06/2014

Hotel La Bussola

13, 14 e 15 Giugno 2014

Roma

Scadenza iscrizione: 12/06/2014

Teatro San Paolo

14 Giugno 2014

Cremona

Scadenza iscrizione: 14/06/2014

Casa di Cura Ancelle della Carità

16, 17 e 18 Giugno 2014

Pisa

Scadenza iscrizione: 16/06/2014

Hotel Galilei

20 e 21 Giugno 2014

Roma

Scadenza iscrizione: 20/06/2014

Provincia di Roma, Sala Circolare

27 e 28 Giugno 2014

Lamezia Terme

Scadenza iscrizione: 27/06/2014

Associazione Comunità Progetto Sud - Sala Sintonia

28 Giugno 2014

Lo specifico psicomotorio nella condivisione del progetto terapeutico

Sensibilizzare i partecipanti alla comprensione dell’importanza di una condivisione del progetto te-rapeutico psicomotorio definendo l'ambito di inter-vento specifico, attraverso laboratori, vissuti psico-motori, letture di brani, gruppi di discussione sulle esperienze e aggancio alla teoria a partire dalle riflessioni dei partecipanti.

ECM

  • Evento accreditato per Psicologi, Logopedisti, Medici, Terapisti Occupazionali, Neuropsicomotricisti dell'Età Evolutiva e Fisioterapisti.

ORGANIZZAZIONE

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Centro Medico di Foniatria Casa di Cura "Trieste", Via Bergamo 10, Padova.

Padova

Scadenza iscrizione: 25/06/2014

Centro Medico di Foniatria, Casa di cura "Trieste"

19 Settembre 2014

L'utilizzo della GAS (Goal Atteinment Scaling) in età evolutiva, finalizzata alla valutazione clinica e alla misura degli outcome in riabilitazione nell'impiego di ausili

19 SETTEMBRE 2014

ISCRIZIONI

  • Iscrizione gratuita ma obbligatoria entro il 18 Settembre 2014.
  • Qualora ci fossero posti ancora disponibili sarà permessa l'iscrizione in sede il 19 Settembre 2014.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

SEDE DEL CORSO

  • Università Sapienza di Roma (Aula Magna Clinica Ortopedica), Piazzale Aldo Moro 5 - Roma

 

Roma

Scadenza iscrizione: 18/09/2014

Università Sapienza di Roma

25, 26 e 27 Settembre 2014

ESI: Evaluation of Social Interaction

L’ESI è una valutazione standardizzata, basata sull’osservazione della qualità di interazione sociale di una persona. L’ESI facilita sia una documentazione occupation-focused sia la pianificazione di un intervento occupation-based. 
 
Le caratteristiche chiave: 
•  L’ESI può essere utilizzato per valutare persone dai 2½ anni in su, compresi gli anziani; 
•  L’ESI è appropriato per essere utilizzato con qualsiasi persona con difficoltà reali o presunte nelle interazioni sociali.Può essere utilizzato per valutare anche persone sane e in salute;
•  Non è appropriato per le persone di età inferiore ai due anni, che non tentino di comunicare o che non usino il linguaggio verbale o dei segni; 
•  Può essere somministrato in un’ora o meno; 
•  Può essere utilizzato in ogni ambiente rilevante e familiare alla persona valutata (setting clinico o comunitario);
•  I risultati dell’ESI possono essere interpretati sia da una prospettiva criterio-dipendente che normo-correlata; 
•  I risultati dell’ESI possono essere utilizzati per documentare la qualità baseline della interazione sociale, l’efficacia degli interventi di TO e i cambiamenti nella qualità di interazione sociale nel tempo.

ECM

  • Corso in fase di accreditamento ECM per Terapisti Occupazionali.

ORGANIZZAZIONE

  • Società Tecnico Scientifica Italiana di Terapia Occupazionale (S.I.T.O.);
  • Docente: ScD, OT, FAOTA Anne G. Fisher;
  • Segreteria Organizzativa: MD Studio Congressi SNC.

CONTATTI E ISCRIZIONI

Nota: pre-iscrizione al corso obbligatoria entro il 15/07/2014.

SEDE DEL CORSO

  • Best Western Hotel Là di Moret, Viale Tricesimo 276 - Udine (UD)

 

Udine

Scadenza iscrizione: 15/07/2014

BEST WESTERN Hotel Là di Moret

27 e 28 Settembre 2014

Corso Teorico-Pratico, livello intermedio-avanzato

I disturbi di processazione sensoriale: dalla valutazione al trattamento nel contesto del modello DIR

Partendo da una revisione teorica dei disordini di processazione sensoriale (SPD), questo corso si focalizzerà sull’analisi di diversi profili sensoriali attraverso presentazione e discussione dei casi clinici in modo da fornire ai presenti strategie pratiche nel trattamento di bambini con Disturbo di Processazione Sensoriale all’interno di quadri clinici diversi. Inoltre, partendo da una conoscenza base dei partecipanti del modello DIR/Floortime, della teoria dell’integrazione sensoriale di Jean Ayers e di alcuni dei test di valutazione di integrazione sensoriale (DeGangi Berk, COMPS, SIPT). Il corso sarà orientato all’interpretazione dei risultati con esempi di attività pratiche per il trattamento.
 
Obiettivi formativi:
1.  Revisione teorica dei Disordini di Processazione Sensoriale con discussione dei vari profili di bambini attraverso video;
2.  Apprendimento di strategie terapeutiche per i diversi profili sensoriali all’interno del contesto DIR attraverso video;
3.  Apprendimento di strategie terapeutiche per i vari tipi di disordini di processazione sensoriale anche attraverso video;
4.  Interpretazione dei risultati di alcuni test di valutazione (COMPS,SIPT,TSI) attraverso presentazione di casi clinici;
5.  Strategie di intervento basate sulla valutazione (video);
 

ECM

  • Corso in fase di accreditamento ECM per Neuropsichiatri Infantili, Medici, Psicologi, Terapisti Occupazionali, Educatori, Logopedisti, Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutica, Fisioterapisti, Insegnanti, Genitoi e Studenti.

ORGANIZZAZIONE

  • Società Tecnico Scientifica Italiana di Terapia Occupazionale (S.I.T.O.);
  • Docenti: Ami Zier M.S., OTR/L PhD; Kathy Flentge, OTR/L.

CONTATTI E ISCRIZIONI

Nota: Iscrizione al corso obbligatoria entro il 16/08/2014.

SEDE DEL CORSO

  • Livorno, sede da definire

 

Livorno

Scadenza iscrizione: 16/08/2014

Livorno

29 e 30 Settembre 2014; 1,13,14 e 15 Ottobre 2014

Corso Base: Riabilitazione della Mano

5° Edizione

CORSO ORGANIZZATO CON IL PATROCINIO DELL'AITO
IL COSTO DI ISCRIZIONE è RIDOTTO PER I SOCI AITO/SITO (500€ rispetto ai 600€ richiesti).
 
ECM
  • Accreditato per Terapisti Occupazionali, Medici Fisiatri e Fisioterapisti.

ORGANIZZAZIONE

  • S.C. Aggiornamento e Formazione

CONTATTI E ISCRIZIONI

SEDE DEL CORSO

  • Aule S.C. Aggiornamento e Formazione, Via Giovanni Maggio 6 - Genova-Quarto

 

 

Genova

Scadenza iscrizione: 15/09/2014

Genova

17 e 18 Ottobre 2014

Bologna

Scadenza iscrizione: 17/09/2014

Hotel Relais Bellaria

Pagine